La paura di trovare lavoro: qualche consiglio per neutralizzarla

04 / 10 / 2021

Anche quando si desidera più di ogni altra cosa, la paura di trovare lavoro e le insicurezze personali possono ostacolare il nostro percorso.
Questo è del tutto normale, soprattutto se si hanno alle spalle esperienze lavorative negative.
È opportuno affrontare le proprie paure, se non si vuole permettere loro di interferire con la nostra vita.


In questo articolo vi forniremo alcuni consigli su come riconoscerle e neutralizzarle definitivamente.

👉🏼 La paura di non essere all’altezza

Può nascondersi dietro una ricerca del lavoro discontinua, svogliata e superficiale. 

  • La paura nascosta ❔❔
    • “Se non mi impegno troppo, posso sempre pensare che, impegnandomi, troverei facilmente lavoro. Se invece mi impegno molto e fallisco, allora avrò la conferma di non essere all’altezza.” 
  • Come neutralizzarla ❔❔
    • “Può anche essere vero che io non sia all’altezza di un certo lavoro. Se è così, meglio scoprirlo il prima possibile, impegnandomi fino in fondo. Se fallisco, avrò il tempo di trovare un lavoro più adatto a me.”

👉🏼 La paura di crescere

Può nascondersi dietro una finta ricerca di lavoro, per dare il contentino a chi  sta mantenendoci e convincerlo a farci ancora credito.

  • La paura nascosta ❔❔
    • “Se trovo un lavoro finirà tutto il divertimento. Non avrò più il tempo per fare le cose che mi piacciono e la mia vita diventerà triste e grigia, una vita banale e monotona come tante altre”.
  • Come neutralizzarla ❔❔
    • “Anche restarne fuori e non contribuire al bene della famiglia e della società, alla lunga, rende la vita noiosa e triste. Il lavoro fa sentire le persone utili e orgogliose. Inoltre, poter dire di lavorare è un vantaggio: è un guadagno non solo per la mia autostima, ma per la stima degli altri verso di me”.

👉🏼 Paura di svendersi

Può nascondersi dietro il rifiuto di promuoversi, per esempio nascondendo ad amici e conoscenti che si sta cercando lavoro.

  • La paura nascosta ❔❔
    • “L’autopromozione è invadente e sconveniente, significa fare i pagliacci e svendersi. In fondo, prima o poi, con la giusta dose di pazienza, il lavoro giusto arriverà, senza bisogno di farmi troppa pubblicità.”
  • Come neutralizzarla ❔❔
    • “Promuovere se stessi non obbliga a svendersi. Posso promuovere un’immagine molto onesta di me, che mostri i miei pregi e i miei difetti, senza clamore. Questo forse allungherà i tempi, ma mi farà sentire bene con me stesso e mi farà sentire orgoglioso di come ho trovato lavoro”.

👉🏼 Paura del cambiamento

Può nascondersi dietro a mille dubbi, in nome del buonsenso e della prudenza.

  • La paura nascosta ❔❔
    • “Vorrei tanto un lavoro, ma significherebbe cambiare le mie abitudini ed espormi a rischi; chi lascia la via vecchia per quella nuova sa ciò che perde, ma d’altra parte non sa quello che trova”.
  • Come neutralizzarla ❔❔
    • “Le cose cambiano continuamente, anche quelle che non possiamo controllare. Bisogna essere artefici del cambiamento, piuttosto che subire passivamente il corso degli eventi. Questo mi farà sentire più forte e sicuro di me”.

👉🏼 Paura del successo

Può nascondersi dietro comportamenti auto-sabotanti. Per esempio rinunciare al lavoro appena trovato, oppure indugiare fino a perdere l’opportunità.

Sharing is caring ⤵️

E tu? Quale strategia utilizzi per alleviare lo stress? Se ti va, raccontaci la tua esperienza e opinione nei commenti o sui social.

❕❕ Per approfondire meglio l’argomento, sul nostro blog trovi un articolo interamente dedicato alla paura del successo!
Non aspettare, corri a leggerlo!

E se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con qualcun* a cui può interessare!

Se invece pensi che è arrivato il momento di lasciarsi alle spalle ansia, insicurezza e timori, allora abbiamo il corso online che fa per te: TROVARE LAVORO . Ti guiderà per mano oltre i dubbi e le paure, verso la realizzazione professionale che vuoi.

👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼👇🏼

scritto da

Marzia Menotti

Marzia Menotti

Psicologa Psicoterapeuta

Amo aiutare le persone a coltivare la consapevolezza e l’amore per se stessi,  vivere nel presente e trasformare le crisi in occasioni di conoscenza di sè.

Altri articoli per te

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *